Benvenuti! Welcome! Bienvenue! Bienvenida!
Veduta della città di Salerno
Cattedrale di S. Matteo, Salerno
Museo Diocesano, Salerno. Particolare del Chiostro
Visita al Museo Diocesano di Salerno
L'edificio sede principale
Murales: " Il passato, presente e futuro della scuola" Realizzato in occasione del Cinquantenario della scuola
Partecipazione della scuola ad EXPO 2015- Progetto "Discipuli in horto" in collaborazione con il Comune di Salerno
MURALES
REALIZZATO DAGLI ALUNNI DELL'ISTITUTO ARTISTICO "SABATINI-MENNA" DI SALERNO
MURALES
PROGETTO "DISCIPULI IN HORTO"
MURALES
PARTECIPAZIONE AL CONCORSO EXPO
MURALES
PROGETTO IN RETE CON LA SCUOLA SEC. DI II GRADO "SABATINI-MENNA"
Il murales realizzato dalla pittrice A.De Rosa nell'aula della scuola secondaria di via Diaz (scuola De Filippis-Pastorino)
Prove generali per il concerto di fine anno
Scuola sec.di I grado classi prime, seconde e terze
Orchestra e coro della scuola durante la manifestazione "Scuole in Concerto"
Rassegna “Scuole in Concerto”
Orchestra e Coro di Voci Bianche della scuola primaria e sec. di I grado
Rassegna “Scuole in Concerto”
Orchestra Calcedonia - Alunni di scuola Sec. di I grado
Concerto Finale
Concerto di fine anno scolastico
Concerto di fine anno scolastico
Concerto natalizio di flauti dolci
Salerno di notte

 

Istituto Comprensivo "Calcedonia"

"La Qualità che perseguiamo si fonda sui concetti di legalità e convivenza democratica, cardini imprescindibili per una società del pluralismo e, ancor di più, per la nostra agenzia educativa, che non vuole disattendere nessuna delle richieste

che ad essa pervengono da un territorio di così complessa realtà socioculturale.

L'offerta formativa, l'azione didattica e tutti i servizi connessi saranno diretti contro ogni forma di omologazione e saranno tutti orientati al miglioramento ed alla produzione-costruzione di un lavoro sempre più rispondente alle finalità formative e sempre più proficuo

per quanto attiene alle condizioni di apprendimento; un lavoro garanzia di successo per tutti". 

NEWS

LA NOSTRA SCUOLA E' STATA AUTORIZZATA! LEGGERE L'AVVISO: AUTORIZZAZIONE RETE LAN

MODULO PROVA DI EVACUAZIONE

CIRCOLARE PROVA DI EVACUAZIONE

AVVISO PER I GENITORI- PROTOCOLLO PER PEDICULOSI

 

Che cosa sono i PON

Breve descrizione dei progetti finanziati dai Fondi Strutturali Europei

 

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI

Sono strumenti finanziari gestiti dalla Commissione europea per realizzare la coesione economica e sociale di tutte le regioni dell'Unione e ridurre il divario tra quelle più avanzate e quelle in ritardo di sviluppo.

I Fondi strutturali per il 2007-2013 sono:

FSE (Fondo Sociale Europeo).

FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale)

Questi fondi sono erogati alle scuole dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca sulla base di due Programmi Operativi Nazionali ideati per sostenere l’innovazione e la qualità del sistema scolastico in quattro Regioni del Sud Italia (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, le sole appartenenti all’Ob. Convergenza) e colmare il divario con le altre aree territoriali del Paese e dell’Unione Europea.

Si tratta dunque di un vasto piano di sostegno finanziario allo sviluppo del sistema di istruzione e formazione delle regioni del mezzogiorno che ha come obiettivi specifici di grande rilievo:

“Competenze per lo sviluppo” finanziato con il FSE

Sviluppare la capacità diagnostica e i dispositivi per la qualità del sistema scolastico;

Migliorare le competenze del personale della scuola e dei docenti;

Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani;

Accrescere la diffusione, l’accesso e l’uso della società dell’informazione nella scuola;

Sviluppare reti tra gli attori del sistemarecependo le istanze del territorio;

Promuovere il successo scolastico, le pari opportunità e l’inclusione sociale;

Migliorare i sistemi di apprendimento durante tutto l’arco della vita

“Ambienti per l’Apprendimento” finanziato con il FESR

Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche;

Incrementare il numero dei laboratori per migliorare l’apprendimento delle competenze chiave, in particolare quelle matematiche, scientifiche e linguistiche;

Incrementare la qualità delle infrastrutture scolastiche, l’ecosostenibilità e la sicurezza degli edifici scolastici;

potenziare le strutture per garantire la partecipazione delle persone diversamente abili e quelli finalizzati alla qualità della vita degli studenti;

Promuovere la trasformazione delle scuole in centri di apprendimento polifunzionali accessibili a tutti;

Potenziare gli ambienti per la l’autoformazione e la formazione degli insegnanti.

Le scuole, per accedere a tali finanziamenti, elaborano un Piano (insieme di Progetti) che viene valutato

dall'Autorità di Gestione dei PON.

A seguito di specifica autorizzazione ciascuna scuola avvia le procedure per la realizzazione

del Piano Integrato di Istituto.

Home

Vai all'inizio della pagina